SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

ORCHESTRA E CORO TEATRO DELL'OPERA NAZIONALE D'UCRAINA

Ravenna Festival 2018

Valentin Silvestrov Serenata per orchestra d'archi Cantata n. 4 per soprano e orchestra da camera (su poesia di FjodorTjoetchev e Alexander Blok) Canti liturgici Un percorso creativo emblematico quello di Silvestrov: le sperimentazioni degli anni '60, poi la crisi, anni di silenzio e meditazione, che lo portano a sviluppare un nuovo linguaggio, che guarda al passato senza essere passatista, in una sorta di microclima post-romantico non privo di reminiscenze mahleriane, tutto teso a cercare di ricomporre cio' che e' stato infranto. La sua musica, compenetrata di silenzio, e' di una bellezza sospesa nel tempo, tra intuizioni folgoranti e tensione melodica. "Romantico d'avanguardia", maestro raffinato di delicatissime combinazioni sonore, transizioni flessibili e architetture mirabilmente proporzionate, conferisce centralita' assoluta alla melodia che, sacrificata da tanta musica contemporanea inseguendo inaudite e algide complessita', per il compositore di Kiev e' invece la forma stessa della musica.

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Vuoi andare al cinema?

La Paranza dei Bambini

  • Uscita:
  • Regia: Claudio Giovannesi
  • Cast: Francesco Di Napoli, Luca Nacarlo, Ciro Vecchione,...

Napoli 2018. Sei quindicenni - Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O'Russ, Briatò - vogliono fare soldi, comprare...

Scheda e recensioni

La vita in un attimo

  • Uscita:
  • Regia: Dan Fogelman
  • Cast: Oscar Isaac, Olivia Wilde, Mandy Patinkin, Olivia...

La travolgente storia d'amore di Will e Abby. Man mano che la storia si dipana, il destino li legherà a Dylan, una...

Scheda e recensioni

Alita - Angelo della battaglia

  • Uscita:
  • Regia: Robert Rodriguez, James...
  • Cast: Rosa Salazar, Christoph Waltz, Jennifer Connelly,...

Una ragazza che vive nel corpo di un cyborg desidera recuperare la memoria per scoprire chi è veramente.

Scheda e recensioni

Nel frattempo, in altre città d'Italia...